Via San Martino, 3
Seveso, 20822 - MB
Tel: 0362 501893
corteAdami-Valpolicella

Figlio dell’uva, padre dei rossi veronesi. Questo Valpolicella mantiene forte il legame con il territorio da cui proviene ma nel contempo guarda al futuro. Rotondo, giustamente morbido, elegantemente tannico, dona aromi di frutta rossa matura e suadenze lontane di spezie e minerali. Il rosso e le sue declinazioni. Questo il motivo conduttore in sede di analisi sensoriale visiva di questo vino. Inizialmente rosso rubino carico, con note bluastre, vira via via verso note granate ma comunque profonde. Al naso il suo impatto olfattivo rimanda immediatamente ai piccoli frutti di bosco ed alla mora di rovo, unitamente alle leggere note di legno ed alle dolci spezie orientali. Il suo impatto in bocca riporta appieno al peculiarità dei vitigni e del territorio di origine, con un tannino inizialmente ruvido ed in apparenza scontroso, in realtà mai inelegante e volgare. La sua struttura alcolica risulta amalgamata con il tenore acido e glicerico, conferendo al vino grande eleganza e serbevolezza. Il ritorno gustativo corrisponde a quanto percepito al naso e la sua lunghezza e profondità lo rendono un necessario compagno di preparazioni a base di carni rosse alla brace ed arrosti di vario tipo, formaggi mediamente stagionati ed insaccati con affinature di diversi mesi alle spalle. Da provarsi con il pesce azzurro in tutte le sue sfumature …

Vigneto: di proprietà, sito nel comune di San Martino Buon Albergo nella fattoria di Mezzomonte, in località Ferrazze

Età media delle vigne: 40 anni

Ceppi per ettaro: 3.000

Esposizione: Sud, Sud-Ovest

Terreno: ricco di componenti argillose e con scheletro calcareo

Uve impiegate: Corvina, Corvinone e Rondinella

Figlio dell’uva, padre dei rossi veronesi.

Questo Valpolicella mantiene forte il legame con il territorio da cui proviene ma nel contempo guarda al futuro.

Rotondo, giustamente morbido, elegantemente tannico, dona aromi di frutta rossa matura e suadenze lontane di spezie e minerali.

Share

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>